L’Eredità delle Donne: oltre 250 proposte dalla città per il programma OFF

di Alessandro Mecarocci per Fenysia Live

La città delle donne: no, non si tratta del titolo del celebre film di Federico Fellini, ma della suggestiva città di Firenze che dal 4 al 6 ottobre ospiterà la seconda edizione del festival L’Eredità delle Donne, inserito nel ricco programma di eventi dell’Estate Fiorentina 2019.

Diretto da Serena Dandini su un progetto di Elastica e di Fondazione CR Firenze con partner Gucci e media-partnership di Radio Rai Tre, con la co-promozione del Comune di Firenze, con la collaborazione di Scuola Holden e con il sostegno di Intesa Sanpaolo, Tuscany – La bellezza della carta e Publiacqua SpA, il festival patrocinato dalla RAI ha ricevuto una risposta estremamente positiva da parte degli enti e dai soggetti culturali della città, come sottolineato anche dal sindaco del capoluogo toscano Dario Nardella.
Artigiani, cinema, musei, negozi, teatri ma anche veri e propri quartieri hanno risposto alla call del festival e contribuiranno con oltre 250 iniziative sparse su tutto il territorio dell’area metropolitana fiorentina (andando quindi a interessare anche i comuni limitrofi) a valorizzare l’identità culturale della città stessa in rapporto all’universo femminile.

Tantissimi eventi, ospiti di primo piano, un fitto programma OFF e numerose attività per ogni gusto: il festival unisce istituti scolastici, università, musicisti e artisti performativi, case editrici, biblioteche, associazioni culturali e di promozione sociale in un prisma di imperdibili spettacoli che spaziano dal mondo della Street-art agli apprezzati cooking show, dalle interessanti reading a coinvolgenti performance musicali, dalle mostre fotografiche alle visite guidate, dallo yoga ai laboratori di scrittura, e molto molto altro.
Imperdibili poi le attività organizzate dalla Confcommercio della provincia di Firenze e dagli enti culturali. Grazie a Società Cooperativa Culture, infatti, durante la tre giorni del festival sarà possibile visitare la Sinagoga e il Museo ebraico di Firenze per un viaggio tutto al femminile nell’ebraismo e nel passato, mentre l’associazione “Parla con i Muri” guiderà gli interessati per le vie storiche della città alla scoperta delle icone delle Superdonne di Lediesis.

Grazie ai format, ai linguaggi e alle modalità di fruizione diversificati, studiati per coinvolgere pubblici differenti, poi, l’Eredità delle Donne si rivolge proprio a tutti e intesse uno stretto dialogo – proficuo e volto all’inclusione – tra cultura, persone e territorio, per produrre un’empowerment femminile, ossia affermare la necessità, oggi più che mai attuale e impellente, di far sentire la voce delle donne.

L’Eredità delle Donne si prefigura dunque come un’interessante e ricca iniziativa che coniuga l’incalcolabile patrimonio artistico e culturale di Firenze e la figura della donna, alla riscoperta dell’imprescindibile valore e del ruolo (troppo spesso dimenticato) che le donne hanno ricoperto nel corso della storia: una vera e propria Eredità da fare nostra ogni giorno.

 

La scuola di Linguaggi Fenysia
si trova a Firenze  in via de’ Pucci, 4