Se devi dire qualcosa, dilla cantando!

Se devi dire qualcosa, dilla cantando! è una citazione dal film Riso Amaro, per noi un invito a non smettere di dire cantando. Le mondine non potevano parlare sul lavoro. Dunque cantando dicevano cose importanti, cose leggere, resistevano alla fatica e facevano scorrere il tempo. Non solo lavoro, c’è anche il canto delle feste, canto libero e gioioso. “Sotto la mia sottana” (delle mondine di Medicina) è un nostro ‘must’: desiderare il sesso, proporsi liberamente, la risposta dell’uomo che accoglie senza le svalutazioni che conosciamo bene, non fanno pensare al primo ‘900. Il nostro è un omaggio grato e impegnato a queste donne che, liberandosi per i giorni di monda dal controllo patriarcale, stabilivano un rapporto tra loro, elaborando qualcosa che molto somiglia alle riflessioni attuali sullo sfruttamento del corpo delle donne, sulla libertà delle donne. Lo stesso si può dire per tabaccare, lavandaie, tessitrici. Storia che avremmo ignorato se non fosse stata impressa nel canto. Molte le cantore che hanno raccolto, preservato e divulgato il pensiero, il lavoro, la vita nei campi, nelle fabbriche, lungo i fiumi. La mondina Giovanna Daffini dalle risaie sale sui palchi per cantare da testimone diretta . Con lei cantiamo Caterina Bueno, Dodi Moscati, Rosa Balistreri, Giovanna Marini, canti tramandati da altri cori o raccolti da testimoni ancora viventi. Attingiamo a quel patrimonio ancora necessario, per noi un piacere tramandarlo e portarlo a conoscenza di chi ci ascolta

Informazioni

Evento organizzato da: Le Musiquorum - Associazione culturale
Informazioni per il pubblico: posti disponibili 174 L'accesso è libero fino a esaurimento posti info 3332293215 mgcampus7@gmail.com
Ingresso: Gratuito
Destinatari: Per tutti