Donne e cibo: un rapporto speciale tra letteratura e storia

L’attività prevede un cooking show con un nostro chef che cucinerà per gli ospiti il piatto tipico individuato per le 2idee proposte. Interagirà con i partecipanti e racconterà a ricetta nei suoi aspetti più tecnici. Parlerà del ruolo del cibo nei secoli e relativamente alle 2 figure individuate.

12.00-13.30
Le ricette di Julia Child in ‘Mastering the Art of French Cooking’
Considerata la prima icona culinaria americana oltre che “the first woman to have her own cooking show. She thought everyone should be able to cut up their own chicken, getting their fingers “dirty” to really touch and enjoy the ingredients they were using.    […]
http://www.pbs.org/wnet/americanmasters/blog/julia-child-empowered-women-kitchen-beyond/.
anni ’50, prima del movimento femminista

19.00-20.30
Virginia Wolf e il boeuf en daube
“Una bella cena é importante per una buona conversazione. Non si può pensare bene, amare bene, dormire bene, se non si é mangiato bene”. “Ho una sola passione nella vita ,cucinare» Così scrive Virginia Woolf in Una Stanza tutta per sé
Ciò che Virginia amava: boeuf en daube, la salsa di pane e latte ad accompagnarlo, e poi le mele al forno ripiene di burro e zucchero e gli immancabili muffins “Eating My Words: To the Lighthouse’s Boeuf en Daube”

Informazioni

Evento organizzato da: Scuola di Cucina Lorenzo de'Medici
Informazioni per il pubblico: -cooking show su prenotazione, prezzo promozionale di 20€ a persona. -numero minimo 6 persone, massimo 16. -modalità di prenotazione: tramite nostro sito web http://www.cucinaldm.com/corsi-3/ -recapito e mail per info: 3343040551, info@cucinaldm.com
Ingresso: A pagamento (indicare prezzo del biglietto)/Altro: 20€
Destinatari: Adulti