Childfree: quando non essere madri è una libera scelta

Accompagnati dalla Dott.ssa Alessia Dulbecco – pedagogista e cousellor esperta in parità di genere – e dal Dott. Tommaso Eredi – psicologo e psicoterapeuta ad orientamento sistemico-relazionale, parleremo del movimento Childfree, emerso nel nostro Paese una decina di anni fa e che ormai conta migliaia di seguaci che affermano la libertà consapevole e serena di non mettere al mondo figli. La maggioranza dei Childfree è composta da persone che non hanno una particolare avversione per i bambini, ma posticipano all’infinito il momento di averli, fino a quando la natura non permette più la procreazione e quella scelta diventa un destino di vita: accettata, senza pentimenti, proprio perché l’avere un figlio non era, forse, una delle priorità della vita. Eppure, per quanto oggi diventare madre non costituisca più un destino inevitabile, ancora la pressione sociale resta fortissima per il mantenersi di un immaginario punitivo nei confronti delle donne che scelgono di tutelare la propria libertà individuale: una condanna che traspare sia rispetto alle donne che scelgono di non fare figli, sia nei confronti di quelle che, pur scegliendo di diventare madri, non si immolano totalmente sull’altare della maternità. Chi sostiene questa visione ritiene infatti che l’amore materno – tratto distintivo di ogni donna – dovrebbe considerare il benessere del bambino come priorità assoluta rispetto al quale sacrificare ambizioni, desideri e libertà.

Informazioni

Evento organizzato da: Spazio CO-STANZA
Informazioni per il pubblico: L'accesso è libero, ma, per motivi di capienza dello spazio, è gradita la prenotazione entro le ore 17.00 di venerdì 22 ottobre. Per info e prenotazioni: info@spaziocostanza.it
Ingresso: Gratuito
Destinatari: Adulti