BUTTERLY BURNING – FESTIVAL OFF

di Linda Pedraglio per Fenysia Live

È uno splendido giardino all’italiana ad ospitare la seconda edizione  dello spettacolo Butterfly Burning che racconta la storia di una giovane donna africana che in pieno clima apartheid lotta per affermarsi, diventando la prima infermiera nera nella Rhodesia degli anni Quaranta.

A raccontare la storia di Phephelaphi è la penna straordinaria di Yvonne Vera, la scrittrice pluripremiata dello Zimbabwe, che dopo aver trascorso diversi anni in Canada torna a Bulawayo per diventare direttrice della National Gallery of Art.

Organizzato e prodotto da ENTR’ARTe in collaborazione con l’attrice Valentina Chico e la pianista Katia Pesti, l’adattamento di Burning Butterfly per il teatro è un reading, pensato da Valentina Chico come una partitura di voce e suono, di prosa ritmica e musicale, dove le sonorità del pianoforte e la parola si fondono in un tutt’uno, come nell’antichissima tradizione dei cantastorie africani. Le musiche di Katia Pesti si nutrono infatti di influssi extraeuropei, unendo al linguaggio classico del pianoforte quello ancestrale delle percussioni.

Se l’orario del crepuscolo vi piace e il profumo di fiori e piante aromatiche anche, non perdetevi l’occasione di scoprire una storia di coraggio, una storia d’Africa, una storia di donne.

 

BUTTERFLY BURNING
Di Associazione Culturale ENTR’ARTE e
SERRE TORRIGIANI

Domenica 23 settembre
Serre Torrigiani
entrata da Via Gusciana, 21
Firenze

PARTECIPAZIONE GRATUITA

Per ulteriori informazioni:
info@entrarte.it
3931288306

 

La scuola di Linguaggi Fenysia
si trova a Firenze  in via de’Pucci, 4